Coppia: gli ingredienti fondamentali per una sana vita a due

Linee guida per un sano rapporto di coppia (Parte I)

Linee guida per un sano rapporto di coppia (Parte I)
Vota questo post

coppia

Coppia: gli ingredienti fondamentali per una sana vita a due

Al giorno d’oggi sono sempre di più le coppie in crisi che scelgono la strada della separazione, trascinando, spesso con sè, in un vortice di conflitti di coppia e tensioni, i figli, i quali pagano in prima persona le conseguenze della rottura di un equilibrio famigliare ormai perduto.

Osservando dall’esterno molte delle dinamiche che caratterizzano le storie delle coppie è possibile trovare un filo rosso che le accomuna: si inizia spesso con un grande e travolgente amore che, frequentemente, spinge i due partner a scegliere la strada della convivenza e con la decisione, talvolta di mettere al mondo dei figli. Col passare del tempo, però, emergono le difficoltà e improvvisamente il grande amore iniziale spesso termina con un sentimento di odio altrettanto forte, come se l’amore iniziale fosse stato dimenticato o come se valesse molto meno dell’odio che l’ha sostituito.

Una “scissione”, in cui sembra non esistere più nulla del passato, ma solo un presente ormai pieno di rabbia, odio e delusione.

E’ interessante notare come mentre l’amore viene espresso a parole, oltre che con i fatti, la rabbia, molto spesso viene tenuta dentro o “agita”, ovvero si passa all’azione, attraverso tradimenti, vendette arrivando perfino a liti violente, omicidi, ecc.

Quali sono gli ingredienti di un “sano” rapporto di coppia?

Occorre precisare che non esiste una “ricetta unica” per un sano rapporto di coppia, dal momento che ogni rapporto assume caratteristiche ben precise in base alla personalità dei due partner, tuttavia è possibile individuare tre elementi fondamentali per il benessere di una coppia:

  • Attrazione: è praticamente la base della vita in coppia, in quanto aiuta ad accrescere l’intesa e la complicità tra i partner.
  • Empatia: che consente di vedere ogni cosa dalla propria ottica e dall’ottica dell’altro, quindi la possibilità di agire sapendo sempre cosa all’altro è gradito e cosa duole; nel rapporto empatico le parti appagano continuamente il proprio bisogno di sentirsi di appartenere alla vita dell’ altro, il bisogno di sentirsi amabili, di sentirsi stimabili, considerati, vale a dire, importanti per la persona amata.
  • Impegno: ovvero quanto la persona riesce a gratificate il bisogno di cure, di sostegno, di coccole, di condivisione, di solidarietà del partner. Mettere impegno nella coppia vuol dire pensare e agire avendo sempre in mente il “noi”, utile per alimentare la speranza e la fiducia che comunque vadano le cose si combatterà insieme.
Lettura di approfondimento:  Come superare un tradimento? 5 step per affrontarlo

Ritieni che all’interno del tuo rapporto siano presenti tutte e tre le caratteristiche?

Commenti Facebook

Dott.ssa Simona Lauri - Psicologa Milano

Psicologa Psicoterapeuta e Coach Alimentare at Benessere Pratico
Psicologa e psicoterapeuta breve strategica. Oltre che offrire interventi di psicoterapia breve, mi occupo di coaching alimentare e sportivo.

Contatta la psicologa

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.