Consigli per superare la paura di fidarsi e tornare a sorridere

Consigli per superare la paura di fidarsi e tornare a sorridere

consigli paura di fidarsi

consigli paura di fidarsi

Consigli per superare la paura di fidarsi

Nel precedente articolo è stato descritto cosa si intende, nello specifico, per paura di fidarsi degli altri.

Qui di seguito, invece, una serie di consigli per superare la paura di fidarsi.

  • Inizia ogni relazione con un’impostazione mentale rilassata: è importante ricordare che non tutti sono come i tuoi ex
  • Accogli la tua sensibilità: è una delle tue più grandi forze. Siamo esseri umani e spesso tendiamo a credere di rischiare troppo se ci mettiamo in gioco e ci apriamo al prossimo, ma se decidiamo di non farlo, finiremo per perderci molto della vita e del mondo. La vita è difficile ma vale la pena viverla
  • Impara a credere in te stesso: prima ancora di fidarti degli altri, dovresti fidarti di te stesso e delle tue abilità nel fare le scelte giuste. Solo perché qualcuno a cui volevi bene ti ha ferito, non significa che sia colpa tua.  Se pensi di non poterti più fidare di quella persona, la miglior cosa da fare è interrompere la relazione definitivamente
  • Perdona: ebbene sì, il perdono è importante, soprattutto per te stesso. Perdonare non significa dimenticare ma andare oltre, significa guardare quella persona da un nuovo punto di vista (ad esempio, prova a ripeterti che quella persona ha dei problemi a relazionarsi con gli altri) e mettiti nelle condizioni di dire “per la verità è solo questione di tempo. Un giorno lui/lei si renderà conto di quanto io sia migliore di come mi ha trattato”….sorridi e mostrati sereno. Non c’è arma migliore.
  • Vivi il dolore: la delusione e il tradimento richiedono tempo per essere metabolizzati. Non c’è niente di sbagliato nel vivere il dolore, ne potresti uscire più forte e più convinto. Il processo di elaborazione del dolore include i seguenti passaggi: diniego, rabbia, depressione, negoziazione e infine accettazione.
  • Non continuare a vittimizzarti: anche se senti l’estremo bisogno di affogare il dolore in una bella coppa di gelato o davanti a un film strappalacrime, prova a fare subito qualcos’altro. Se ti focalizzi solo sul biasimo e la rabbia nei confronti della persona che ti ha ferito, rimani vittima. Ma non sei la sua vittima, se lo pensi perderai fiducia in te stesso e darai a quella persona un potere che in realtà non ha.
Lettura di approfondimento:  Paranoia e sospetto: quando il mondo mi rema contro

Consigli per superare la paura di fidarsi: l’importanza dell’educazione genitoriale

L’arte della fiducia negli altri e di sentirsi persone degne di valore, si può imparare sin da piccolissimi!

Gli infanti possiedono la capacità di apprendere dagli altri. I primi 2 anni di vita sono gli anni della costruzione della fiducia in un mondo buono. Ogni volta che il genitore risponde in modo celere e appropriato al pianto e ai sorrisi  del bambino, sta gettando le basi della fiducia. I bambini che imparano a credere negli altri, saranno adulti  in grado di credere in se stessi.

In età prescolare i bambini hanno bisogno di regole semplici (ad es. non toccare, ecc.), sono interessati ai diritti di proprietà (è mio!) e hanno bisogno di sentire il genitore coerente. Pazienza e perseveranza porteranno il  bambino a sviluppare la credibilità. Ad es. si potrebbe incitare i bambini a raccontare la verità, a rispettare le proprietà altrui. Ricorda: il miglior apprendimento avviene attraverso l’esempio.

Per quanto riguarda i bambini in età scolare e gli adolescenti, le relazioni interpersonali sono più suscettibili alla reale o percepita credibilità.

Aiuta tuo figlio a capire che la fiducia ha due facce. La prima è quella di avere fiducia nelle intenzioni del prossimo e l’altra è di dimostrare di essere degni di fiducia.

Consigli per superare la paura di fidarsi: prendi carta e penna!

Ti propongo, infine, un esercizio molto semplice e veloce, ma di grande efficacia, da fare in qualunque momento in cui vi sentite tristi e soli:

“Prendi un foglio bianco, immagina che questo sia la copertina di un  giornale  che si chiama Confessioni sincere. Disegna te stesso sulla copertina e nella lista degli “articoli” da leggere indica, con le parole o con delle immagini, alcune storie inerenti l’argomento citato. Ad esempio: Quella volta in cui i miei genitori si sono fidati di me; Quella volta in cui ho cxreduto molto nei miei genitori; Io penso che la fiducia sia importante perché…; Di solito ho molta fiducia negli altri quando….” e così via.

Scrivere ha un potere catartico sulla psiche, sollecita la riflessione, induce la calma, abbassa i livelli d’ansia e soprattutto conferisce autoconsapevolezza sui propri problemi, bisogni e desideri. Provare per credere!

Lettura di approfondimento:  Adolescenza e alimentazione: l'importanza di nutrirsi in modo sano

 

Sitografia e bibliografia

  • https://exploringyourmind.com/pistanthrophobia-afraid-to-trust-others/”https://exploringyourmind.com/pistanthrophobia-afraid-to-trust-others/
  • https://www.quickanddirtytips.com/health-fitness/mental-health/how-to-trust-people-again”https://www.quickanddirtytips.com/health-fitness/mental-health/how-to-trust-people-again
  • https://www.relrules.com/9-signs-that-your-pistanthrophobia-is-wrecking-your-relationships/”https://www.relrules.com/9-signs-that-your-pistanthrophobia-is-wrecking-your-relationships/
  • https://www.bisceglia.eu/chimica/tabelle/affissi.pdf”https://www.bisceglia.eu/chimica/tabelle/affissi.pdf (etimologia)

VIDEOCORSO

FERMA LA FAME EMOTIVA

Ti sei mai trovato/a o tuttora ti trovi a vivere il cibo come una vera e propria ossessione al punto tale da trasformare il momento dei pasti in un “incubo”? O ancora, combatti con i chili in eccesso e per questo ingaggi vere e proprie lotte con la bilancia?

Il video corso “FERMA LA FAME EMOTIVA CON LA MINDFUL EATING” sarà in grado di offrirti una bussola per allineare le tue intenzioni con le tue azioni quotidiane.

SCOPRI DI PIU'



Contatta la psicologa

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR.


    Dott.ssa Simona Lauri - Psicologa Milano
    Dott.ssa Simona Lauri - Psicologa Milano
    Psicologa e psicoterapeuta breve strategica. Oltre che offrire interventi di psicoterapia breve, mi occupo di coaching alimentare e sportivo.

    Comments are closed.