Fare gioco di squadra: 4 lezioni e 4 frasi motivazionali

Fare gioco di squadra: 4 lezioni e 4 frasi motivazionali

fare gioco di squadra

fare gioco di squadra

Vota questo post

fare gioco di squadra

fare gioco di squadra

Fare gioco di squadra: 4 lezioni e 4 frasi motivazionali

Limiti per il successo

Alcuni limiti del successo li ho esposti nell’articolo precedente come la differenza di carattere all’interno di un gruppo. Cosa questa, che ha una valenza estremamente positiva, in quanto, diversi elementi creano gli ingredienti necessari per fare la miscela perfetta da addizionare ad una macchina per il successo. La difficoltà sta proprio nell’equilibrare i vari caratteri, le varie abitudini, i vari difetti.

All’interno di una squadra se una personalità infrange le regole possono scatenarsi dinamiche che possono portare all’insuccesso.

Allo stesso tempo se un gruppo di persone possiede caratteristiche simili non è detto che gli ingranaggi così oliati portino al successo, sarebbe un po’ come se ci fosse una chiave che gira a vuoto, detto in gergo “piattume”.

 4 Suggerimenti per fare gioco di squadra

Il mio personale consiglio su come fare gioco di squadra è racchiuso in una semplicistica quanto vera frase: “sii te stesso”.

Questa semplice frase però è di difficile attuazione e per questo è importante il supporto di uno psicologo.

Queste le parole di una persona che pratica giochi di squadra: “Io gioco a calcio da quando avevo 4 anni e ho visto tanti episodi nella mia vita che mi hanno indotto a riflettere sulla forza del gruppo. I momenti condivisi che generano ricordi sono quei segmenti di vita che scaturiscono malinconia e al contempo sorriso in un tempo che ormai non c’è più, almeno fisicamente.”

Raccontarsi un episodio, con un amico, compagno o collega che sia, nel momento in cui accade il nostro cervello non riesce a trovare le differenze se quegli episodi sono stati vissuti intensamente.

Fare gioco di squadra: 4 lezioni

  • Sii te stesso perché le persone fiutano chi sei , soprattutto in una squadra osservano e smascherano, chi cerca di essere quello che non è. Tanto vale essere sé stessi da subito.
  • Vivi intensamente ogni momento esso sia dolore per godere ancor di più nel piacere. Spesso nei campionati o partite affrontate ho gioito maggiormente quando con la squadra si vinceva all’ultimo secondo, si ribaltavano partite ormai perse, campionati vinti o in cui ci è salvati all’ultimo respiro.
  • Sii onesto con te stesso, questo valore verrà apprezzato dai tuoi compagni.
  • Cerca di capire te stesso e i tuoi compagni, l’empatia all’interno di una squadra è oro. Ciò significa diminuire il tempo per comprendersi concentrandosi sull’obiettivo, e diminuire il tempo di soccorso nel momento di bisogno del tuo compagno, cosa questa che gli rimarrà nel cuore non solo per la partita/campionato/lavoro o altro.. ma per la vita!

Fare gioco di squadra: 4 frasi motivazionali

  1. Non importa quanto difficile sia la sfida, credi in te stesso e nei tuoi compagni.
  1. Non criticare e non parlare male di coloro che lavorano con te. Questo provoca disordine e ferite molto lunghe da medicare e guarire.
  1. Non abbandonare il cammino – non arrenderti. Rialzati sempre, non importa quanto dura sia la caduta e quanto spesso tu cada. Si tratta solo di quante volte sei disposto a rialzarti per tentare un’altra volta.
  1. Far vincere una squadra non è questione di quanto grande sia il giocatore, o i giocatori. Devono tutti essere disposti a sacrificarsi e a dare qualcosa di se stessi, pur di diventare campioni. Credo di si!

[1] Famiglia/squadra: personale riflessione sulla famiglia che assume le vesti di una squadra ben oliata.

Lettura di approfondimento:  Gioco singolo: opportunità, limiti e 3 consigli per sceglierlo

Ettore Messina – Basket uomini e altri pianeti edito da ADD Editore, 2012

Flavio Tranquillo – Altro tiro altro giro altro regalo edito da Baldini & Castoldi, 2014

Commenti Facebook

Dott.ssa Simona Lauri - Psicologa Milano

Psicologa Psicoterapeuta e Coach Alimentare a Benessere Pratico
Psicologa e psicoterapeuta breve strategica. Oltre che offrire interventi di psicoterapia breve, mi occupo di coaching alimentare e sportivo.

Contatta la psicologa

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR.


Dott.ssa Simona Lauri - Psicologa Milano
Dott.ssa Simona Lauri - Psicologa Milano
Psicologa e psicoterapeuta breve strategica. Oltre che offrire interventi di psicoterapia breve, mi occupo di coaching alimentare e sportivo.

Comments are closed.